Home page Chi siamo Prodotti News Dove siamo Contatti
Spazio bianco News

 

06/07/2012

l arte polimaterica di Fabio Mordeglia

 

08/06/2012

Le rettilinee antitesi cromatiche

 

23/02/2012

La geometria cromatica di Fabio mordeglia

 

05/08/2011

L'ININITO COME MISURA DEL TEMPO

 

22/06/2011

L'ESSENZA CROMATICA NELLE OPERE DI FABIO MORDEGLIA

 

19/04/2011

MATERIALI COME ATTORI TEATRALI NELLE OPERE DI FABIO MORDEGLIA

 

01/02/2011

CORRISPONDENZE CROMATICHE NELLA RICERCA MATERICA DI FABIO MORDEGLIA

 

25/10/2010

testo critico di Salvatore Russo

 

25/10/2010

LIBRO : Il tempo dell'Infinito ( 2010 )

 

04/10/2010

L'alchimista di terre e cromie

 

1 2 

 

06/07/2012

l arte polimaterica di Fabio Mordeglia

Di Elena Carrea

 

Fuorviati dalle apparenze , la maggior parte degli uomini non comprende l assoluta separazione tra ciò che davvero e' , che solo la mente coglie con un processo razionale, , e cio' che invece non e' , oggetto della conoscenza sensoriale , in continuo mutamento .

Da questa riflessione , che trae origine dal pensiero di Parmenide di Elea, filosofo del IV secolo a,c, , Fabio Mordeglia, originario di Albissola ( Sv ) ed alessandrino d adozione , ha elaborato un alfabeto visivo ricco di elementi allegorici per raccontare la dialettica interna Dell 'Io , tra logos e sensi , ed il suo rapporto con la realtà esterna, con lo spazio, con il tempo .

Un discorso espressivo , concettuale ed informale , che lo porta a dialogare anche con un altro pensatore Dell antico mondo greco, l'oscuro Eraclito da Efeso, quello, per intenderci , del "Panta rei" - tutto scorre -, e Dell armonia tra gli opposti che informa di s'è la molteplicità Dell esistente .

Nelle opere polimateriche di Fabio Mordeglia , l equilibrio tra contrari e' l ' incontro- scontro tra i piani in cui e' suddiviso il supporto, e gli elementi che li connotano.

La luminosità ' del pigmento oro rimanda al tema Dell apparenza , mentre su campiture grigio scure dei fondi, una minuta , incomprensibile traccia di scrittura , rappresenta la parte razionale Dell Io .

L accesa trama di gialli e rossi che attraversa i quadri , insinuandosi con potenza espressiva in questa dicotomia, e' invece la parte irrazionale dove germogliano fantasia ed ispirazione.

Non c e' lotta , non c e' contrapposizione diretta , bensì alternanza , dinamica metamorfosi. Gli inserti di terracotta , che spesso hanno la forma di un cuore , danno tridimensionalità all opera , richiamando altresì le origini albissolesi Dell artista , e ne costituiscono in qualche modo l alter ego , percorrendo i piani Dell Io , seguendone il dinamico avvicendarsi.

Alcune opere Dell artista sono presenti in importanti collezioni in Italia ed all estero, e testimoniandone l importanza storica dello stesso .


   
Riga down